Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo B.Bonfigli - Istituto a Indirizzo Musicale - Corciano (PG)
ISTITUTO COMPRENSIVO
"BENEDETTO BONFIGLI"
Via Ballarini, 27 - 06073 Corciano (PG) - Tel 075 6978434 - Fax 075 7750319
E-mail: pgic841005@istruzione.it - PEC: pgic841005@pec.istruzione.it
Istituto Comprensivo B.Bonfigli - Istituto a Indirizzo Musicale - Corciano (PG)
Istituto Comprensivo B.Bonfigli - Istituto a Indirizzo Musicale - Corciano (PG)
ISTITUTO COMPRENSIVO
"BENEDETTO BONFIGLI"
Galilei senza Frontiere
gara di matematica a squadre

GALILEI SENZA FRONTIERE

Un secondo posto difficile da accettare!

Domenica 19 Gennaio alcuni nostri ragazzi delle classi terza media dell’istituto Bonfigli di Corciano hanno partecipato alla XVI Edizione di Galilei Senza Frontiere organizzati dal Liceo Scientifico Galilei di Perugia.
L’istituto Bonfigli partecipa ormai da tempo con grande piacere a questa manifestazione che ha il grande merito di coinvolgere i nostri ragazzi in una sana sfida in cui le sole armi sono le intuizioni logico-matematiche e l’applicazione rigorosa e creativa di formule magi……ehm scusate… matematiche.Ogni anno le scuole partecipanti attendono con trepidazione di conoscere il tema di fondo del gioco. E dopo Harry Potter e la sua magia non poteva mancare l’altra grande magia, quella di Leonardo da Vinci.
Tante le scuole del perugino che hanno partecipato. Tanti i ragazzi presenti, alcuni accompagnati dal tifo silenzioso e garbato dei genitori.
La gara si è presentata da subito entusiasmante. Per la Bonfigli due erano le squadre in gioco: Scorpione e Scafandro. Tre ragazzi, Giacomo Pasquini, Alice Antolini e Nicola Curci hanno partecipato in qualità di riserve. Anche se chiamare riserve tre “teste” come queste è davvero difficile.Hanno gareggiato con la squadra Scafandro: Anna Brilli, Stevan Cardaioli, Samuel Grassi, Raffaele Nardella, Francesco Patumi, Giordano Pierotti.Per la squadra Scorpione i favolosi genietti sono stati: Leonardo Brugnoni, Livio Ben Nasr, Mattia Fiandrini, Jacopo Pauselli, Manuel Poderini e Antonio Gabriele Ricciardi.I quindici ragazzi sono stati selezionati in prima battuta dalle proprie insegnanti di matematica e quindi tramite una prova ufficiale svoltasi all’interno dell’istituto Bonfigli nel mese di Novembre 2019.La prof.ssa Simonetta Mele referente storica del progetto con la collaborazione della nuova arrivata, prof.ssa Marta Bosi, hanno accompagnato i ragazzi alla gara e hanno seguito con trepidazione ogni singolo momento della gara. Ci sono stati momenti di grande intensità. Ma per tutta la gara la squadra Scafandro non ha mai mollato il primo posto.Negli ultimi minuti di gioco in particolare la tensione è salita alle stelle con le squadre che consegnavano risposte a un ritmo frenetico tentando il tutto per tutto!
E finalmente con l’oscuramento del tabellone, su cui vengono proiettati in tempo reale i risultati di gioco, la gara ha avuto termine.Contentezza per il primo posto della squadra Scafandro, e per il decimo posto della squadra Scorpione. Enorme contentezza per la nostra favolosa riserva; un super Giacomo Pasquini assegnato alla squadra delle riserve Carro Armato si è aggiudicato un meraviglioso terzo posto … ma che le nostre riserve fossero riserve solo di nome lo sapevamo molto bene. Grazie ancora ad Alice Antolini e Nicola Curci per aver partecipato. Senza di loro non ce l’avremmo fatta.Grazie anche a Gaia Prata, che nonostante l’impegno profuso non ha potuto essere presente. Era comunque con noi, nei pensieri e nel cuore. Veniamo premiati. Anzi no. I nostri ragazzi, unici meravigliosi protagonisti, vengono premiati. La scuola Benedetto Bonfigli per la seconda volta si aggiudica il primo posto alla competizione. Una conferma che non può che riempirci il cuore di gioia. E siamo felici tutti. Anzi…felicissimi.Che dire! Tutto perfetto…come l’uomo vitruviano di Leonardo per restare in tema. Ma ahimè Leonardo ci sussurra all’orecchio che “i dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio”. E purtroppo non era un dettaglio quella risposta, purtroppo per noi giusta, che per errore della giuria non era stata conteggiata ai nostri amici della scuola media Pascoli in gara con la squadra Casamatta.No, non era un dettaglio. La giuria, efficientissima davvero nonostante l’errore (solo chi non fa non sbaglia), procede nuovamente con il calcolo. Hanno vinto loro. Casamatta ha vinto. Un brivido lungo la schiena. Dobbiamo raccontarlo ai ragazzi. Dobbiamo dirgli che quella coppa non era per loro. Glielo diciamo, un po’ in fretta per toglierci quel macigno dal cuore. Li vediamo passare dal sorriso alla delusione in un secondo. Facciamo quello che un insegnante non vorrebbe mai fare. Deludere i propri ragazzi. Ma spetta a noi farlo.E sono delusi, indubbiamente e inevitabilmente. A poco servono le parole di conforto della giuria che comprende pienamente quanto possa essere difficile accettare una rettifica che arriva addirittura dopo la premiazione. I nostri ragazzi si sentono meno bravi e non sanno che la vera “coppa del mondo” l’hanno vinta esattamente e senza possibilità alcuna di rettifica in quel momento preciso in cui con un peso nel cuore restituiscono la coppa ed il primo posto. Lo fanno con semplicità. Nessuna parola “sul di più” o “sopra le righe”. Potremmo raccontarvi che è stato ingiusto non considerare anche il danno che la risposta non conteggiata ha arrecato alla squadra della Bonfigli che se avesse saputo che un’altra squadra era in testa avrebbe potuto consegnare un’altra risposta (non consegnata per strategia di gioco). preferiamo raccontarvi che ci siamo divertiti molto e ringraziamo tantissimo l’organizzazione perché abbiamo vissuto una bella giornata di gioco, di quelle che ci resteranno nel cuore perché ogni momento in più passato con i nostri ragazzi è un momento speciale. Complimenti ai primi arrivati, i ragazzi della scuola Giovanni Pascoli. Ci rivedremo l’anno prossimo ai bellissimi giochi del Galilei!
Nella mia vita ho sbagliato più di novemila tiri, ho perso quasi trecento partite, ventisei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l’ho sbagliato. Ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Michael Jordan) 


VIDEO REALIZZATO DALLA PROF. BOSI.

 
 

 


Categoria: Scuola Secondaria I gradoData di pubblicazione: 21/01/2020
Sottocategoria: Attivitß e laboratori a.s. 2019/2020Data ultima modifica: 28/01/2020 12:22:30
Permalink: Galilei senza FrontiereTag: Galilei senza Frontiere
Inserita da AdIreVisualizzazioni: 359
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 7162
N. visitatori: 2591144